Sanificazione delle lavorazioni post-raccolta con l'ozono - SAIM Service
Post-Harvest
Dal campo alla tavola, aggiungiamo valore al vostro lavoro
Italiano   English
Migliorare il gusto e l'aspetto? ... Si può!

Su alcuni tipi di ortofrutta si possono applicare dei processi innovativi che, rallentandone la deperibilità e migliorandone il gusto, oltre che l’aspetto, ne ampliano potenzialmente il mercato.

Detanizzazione

La detanizzazione è un processo tecnologico veloce (soltanto 24 ore di trattamento) e naturale, attraverso il quale con l’utilizzo di CO2 (Anidride Carbonica) è possibile eliminare il sapore ‘astringente’ della frutta non ancora matura senza quindi aspettare che si completi la maturazione con il conseguente rammollimento del frutto.
Con la detanizzazione, un processo per cui si rimuove l'aria sostituendolo con del CO2. Così facendo si toglie l'astringenza del frutto che può essere raccolto in modo tale da mantenere la sua consistenza e quindi sostenere la manipolazione e trasporto.

Ad esempio i kaki fino a poco tempo fa era un frutto che si raccoglieva morbido e maturo proprio per evitare il sapore ‘astringente’ o anche ‘allappante’. Doveva poi essere portato subito in tavola e gustato per evitarne il deperimento. A causa della sua morbidezza non era facile da manipolare, confezionare, trasportare... Il periodo di commercializzazione era molto ridotto e racchiuso in un'area geografica ristretta.

Sverdimento

Alcuni frutti, come ad esempio gli agrumi, nella fase iniziale della raccolta, anche se maturi internamente e già pronti per essere consumati, non hanno ancora completato la colorazione della buccia che risulta così non vivace e poco "appetibile" ai nostri occhi. Con il processo di sverdimento si applica il principio attivo dell’etilene, gas naturale prodotto dalla la stessa frutta mentre matura, e si ottiene di conferire al frutto l’aspetto desiderat senza alterarne il gusto.

Maturazione

Altri frutti, come ad esempio le banane, vengono raccolti ancora immaturi e acerbi in quanto i paesi di produzione sono spesso lontani dai luoghi di commercializzazione. Questo per evitare la sovramaturazione e conseguente deperimento durante il viaggio. Arrivati a destinazione vengono stoccati in magazzini refrigerati e portati a maturazione secondo le esigenze del mercato. In questa fase è possibile applicare particolari tecniche di MATURAZIONE accelerata e controllata che in poco tempo (48 / 72 ore di trattamento) permettono al frutto di arrivare ai mercati finali e al consumatore in condizioni ottimali di colore, maturazione e gusto.